comitato bocce feltre

Le finalità

Gli obiettivi che persegue il comitato sono quelli di tener viva una tradizione che, come detto ha radici profonde nel tempo, e si rivolge a tutte le categorie di persone al fine di incentivare la pratica di questo sport, non impegnativo nÚ economicamente nÚ fisicamente, che pu˛ dare qualche soddisfazione sia con la frequentazione di persone di sicura integritÓ e correttezza, sia conseguendo risultati positivi nelle competizioni. Con particolare ed assidua attenzione viene seguito e valutato il problema "Ragazzi e Giovani". Per loro il comitato organizza, tramite le societÓ che si prestano, dei corsi di avviamento alla conoscenza ed alla pratica di questa disciplina, forse pi¨ modesta e lontana dal clamore ( e dal denaro) di altri sport, ma non per questo meno adatta per essere divulgata ed insegnata ai giovani.

 

Un po' di storia:

Del gioco delle bocce si hanno notizie, per la zona del feltrino che risalgono alla seconda metÓ dell'Ottocento . Quasi sicuramente , in forme molto differenti da quelle odierne, veniva praticato anche molto tempo prima. Oggigiorno il comitato bocce di Feltre, che aderisce alla F.I.B.-Federazione Italiana Gioco Bocce con sede centrale a Roma, comprende geograficamente tutto il circondario feltrino ed ha affiliate, inoltre, due societÓ dell'alto trevigiano ed una della provincia di Trento. Complessivamente ad esso fanno capo 20 societÓ bocciofile con oltre 500 iscritti che praticano abitualmente questa disciplina sportiva anche a livello agonistico, ma i praticanti saltuari e i simpatizzanti sono molti di pi¨.